Item Details

Il gruppo di lavoro costituito dagli architetti Sergio Mangiaracina, Genny Manganiello, Giuseppe Cece e Maurizio Barbato hanno redatto il progetto per la riqualificazione di Piazza Clemenziano in Nola partecipando al bando di concorso pubblicato dall’ente di Piazza Duomo in settembre 2016.

Piazza Clemenziano costituisce un’area urbana compresa nel centro storico della città, su di una zona una volta occupata da parte della cinta muraria vicereale, a ridosso di un’insula di valore storico urbanistico di rilievo, posizionata nell’antica “Regio Srignariana” della città, edificata da palazzi e monumenti di pregio storico architettonico . Particolare è dunque la sua ubicazione adiacente al ventaglio di sviluppo di uno dei promurali difensivi di Nola, disegnati dall’architetto Aloisio Sribà.

Oggi la piazza si configura come uno spazio caratterizzato da una disomogeneità formale scaturita dagli adattamenti alle necessità sopraggiunte nel tempo, che ne hanno stravolto l’impianto originario. Essa appare quindi connotata da elementi di arredo e da una pavimentazione risultati di interventi volti ad adeguare tale spazio ad esigenze particolari che ne restituiscono un’immagine caotica, frazionata e illeggibile.

L’analisi storica ed il rilievo hanno costituito elementi essenziali e imprescindibili per indirizzare le scelte progettuali finalizzate al progetto di riqualificazione dello spazio urbano.

L’obiettivo  è stato quello di proporre una soluzione che costituisse un connubio tra  l’evoluzione storica dell’invaso e le esigenze espresse nel bando, con il fine di assicurare la fruibilità della piazza affrancandola dalle innumerevoli aggiunte e delimitazioni, generate da esigenze particolari sommatesi nel tempo, attraverso un progetto organico che tenesse conto dei diversi aspetti distributivi, organizzativi, funzionali e tecnologici.

Le  scelte progettuali, dunque, sono state volte al rispetto ed alla conservazione della configurazione planimetrica originaria di piazza Clemenziano, hanno tenuto del tessuto storico e delle origini dell’invaso spaziale, della presenza degli edifici di interesse storico architettonico posizionati nell’insula, hanno tenuto conto delle presenze di aree a verde e delle caratteristiche in termini di essenze e di storicità, sono state mirate al recepimento ed all’attuazione delle richieste espresse nel bando.

L’intervento progettato, propone una restituzione della piazza in cui prevalgano le linee essenziali che la compongono ed in cui emergano le connotazione storiche del sito.


  • Client: Comune di Nola
  • Skills: ,
  • Author Name: archh. Sergio Mangiaracina, Genny Manganiello, Giuseppe Cece e Maurizio Barbato
  • Author URI: www.mauriziobarbato.it
  • Release Date: May 2023